alexbedeschi.it | About
15635
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15635,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-7.6.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive

About

Il mio nome è ormai chiaro, sono nato nel 1976 e da 18 anni circa mi occupo di creatività e comunicazione.
Tutto iniziò grazie alla mia smodata passione per il cinema. Il cinema? Si, il cinema!

Ho mosso i primi passi nella grafica utilizzando la prima versione dell’ormai noto Photoshop per creare le locandine dei film da incollare sui dorsali delle custodie VHS. I pomeriggi di fotomeccanica a scuola mi consentirono di imparare i rudimenti del Mac e così iniziai a muovermi nel già vasto universo di Photoshop. Tutto nacque così.
Io iniziai a nutrire una fortissima curiosità per tutto quel che era tecnologia, diventando presto un punto di riferimento per parenti, amici e conoscenti. Cominciai ad applicarmi giorno e notte nel tentativo di imparare più che potevo sia per quel che riguardava la grafica, sia per qual che era il funzionamento dei PC (io il Mac non me lo potevo permettere allora). Dopo un certo periodo imparai a mettere le mani all’interno dei case dei Pc e questo mi permise di capirne appieno il funzionamento, non certo senza il sacrificio di componenti che furono irrimediabilmente danneggiati dai miei fallimentari tentativi di rimontaggio. Acquisii dimestichezza con i sistemi operativi windows senza mai abbandonare lo studio dei Mac, continuando così un percorso formativo che mi consentì di ottenere una buona conoscenza sia hardware che software dei personal computer. Intanto la mia passione per la grafica cresceva a dismisura, imparai ad utilizzare i può diffusi software di grafica, tra cui ricordo la prima versione di Illustrator, programma che ancora utilizzo con una certa regolarità.

Questo però non vuole essere un libro che parla di me, quindi gli anni di mezzo ve li risparmio volentieri.

Oggi lavoro per una grande azienda che si occupa di web marketing, sono in grado di utilizzare con una discreta disinvoltura un gran numero di programmi di grafica e sto muovendo i primi passi (autodidatta) nel mondo del 3D utilizzando 3DSMax e Vray.
La mia specializzazione, tuttavia, non è solo limitata al web ma spazia dall’editoria alla multimedialità passando per le post-produzioni video, insomma varia a seconda dei progetti che mi trovo ad affrontare.

Io vivo con la certezza che nel mondo ci siano geni in grado di realizzare i sogni dei clienti, proponendo e confezionando opere di straordinaria bellezza. Il web è pieno di queste opere. Io spesso impallidisco di fronte ai lavori di alcuni artisti, perché solo così si possono definire, autori di siti web o pubblicità davvero incantevoli. Ebbene, io non mi considero un artista perché comunque sono sempre stato nella terra di mezzo tra software e hardware, in quel luogo che si trova esattamente al centro tra il creativo e il concreto. Io a volte mi perdo nella ricerca della bellezza, a volte invece, sono la persona più pratica che ci sia.